A febbraio abbiamo avuto un inverno mite e tanto sole, una giornata più bella dell’altra, e così ci siamo scoperte tutte a pensare alla nuova stagione che sta arrivando ed a fantasticare su come sarebbero stati nella moda gli stili e colori primavera estate e su cosa dovremo acquistare per essere delle vere fashion addicted. Non vorremmo mai farci cogliere impreparate, vero?

Risultati immagini per i have nothing to wear gif

La nuova stagione 2019 è ricca di fantastiche novità ed anche qualche gradito ritorno, e deve essere studiata con attenzione.  Per questo ho fatto una bella ricerca ed ho selezionato da GLAMOUR , da VANITY FAIR , da VOGUE e da IODONNA tutte le principali tendenze che vi potranno servire per scegliere il vostro nuovo look. Scopriamole insieme!

I COLORI 

I NEUTRI

Non più solo colore o bianco e nero, ma tutti i colori della terra e della pietra: beige, nocciola, tortora, sabbia, grigio, e proposti in total look, ossia dalla testa ai piedi, accessori compresi. Insomma, dopo tante stagioni di eccessi, si ritorna alla normalità, alla comodità ed alla naturalezza. Le forme sono morbide ed i volumi semplici, per stare bene con noi stesse e in armonia con quello che ci circonda. 

stili e colori primavera estate

I TONI NEUTRI (Fonte GLAMOUR)

I VIVACI

Una moda che punta sui colori accesi e brillanti tipici dell’estate. Troviamo il multivitaminico in tutti i toni della frutta e proposto anche qui in total look su completi pantalone e tailleur. Bellissimi gli abiti in giallo, rosa e verde in versione fosforescente, anche quelli da sera in sete luccicanti e tessuti impalpabili. A contrasto ecco le tinte  pastello, leggermente più decise di quelle già viste negli anni passati ma comunque delicate.

Per la gioia delle more spopolerà il giallo acceso e caldo., da abbinare col bianco ma anche con i celeste e i rosa per un look azzardato ma sofisticato. E per finire una conferma: il rosso totale, ormai di moda da diverse stagioni, quest’anno proposto nei toni del fragola oppure tendente all’arancio come l’aragosta.

stili e colori primavera estate

IL GIALLO TOTALE (Fonte VANITY FAIR)

LE STAMPE

Un’attenzione particolare in questa nuova stagione va prestata alle stampe, perchè praticamente le troviamo tutte ma alcune sono proposte in modi un pò diversi dal solito. Cominciamo con lo stile “stampa su stampa” ossia non una sola ma tante sovrapposte. Non devono fare però effetto patchwork, ma più un mix di pannelli di fantasie diverse, come fiori, righe e pois, che compongono interamente l’abito.

Riecco i pois, già visti anche l’estate scorsa. Neri su fondo bianco, bianchi su fondo nero, tortora e cioccolato o coloratissimi. E poi a differenza delle righe, non ingrassano, perciò vanno bene per tutte! Si riconferma anche l’animalier, un classico dell’estate, ritroveremo il maculato e lo zebrato reinterpretati con materiali particolari e tinte forti, ma anche la stampa “Bambi”, una novità.

stili e colori primavera estate

LE STAMPE ANIMALIER (Fonte IODONNA)

Non manca naturalmente il floreale, ma in una versione un pò hippie e proposto in abiti stile country con gonne lunghe e ampie, oppure ricamato sugli abiti da sera. Ma per essere veramente cool ecco il  tie&dye, negli inconfondibili disegni astratti che sanno molto di India e di anni Settanta, ottenuti facendo nodi nei capi colorati e mettendoli in candeggina, e nelle tinte dell’arancio, del rosa, dell’azzurro.

Particolari sono le fantasie “poster“, e cioè stampe fotografiche, locandine di film, vecchie pubblicità o fumetti retro proposti come un collage di immagini soprattutto sulle t-shirts. 

stili e colori primavera estate

LA STAMPA TIE&DYE (Fonte VANITY FAIR)

I TESSUTI

Accanto a tessuti già utilizzati fanno capolino novità curiose e materiali tecnici che vengono applicati su capi sportivi ed informali. Cominciamo con un tuffo nel passato, l’uncinetto, sì, proprio quello che ricamavano le nostre nonnine, ma proposto in abiti da sera molto ricercati. All’uncinetto si affianca il tessuto in rete, che di per sè potrebbe sembrare un azzardo e forse lo è, ma se usato da sovrapporre ad un abito che ci ha stancati o ad una sottoveste sarà di grande effetto. E poi la rete dona al movimento del corpo una grazia e una fluidità unica.

Per le inguaribili romantiche ritroviamo il tulle, proposto anche in gonnellone ampie e fluttuanti da portare con sneakers coloratissime, ed il pizzo, ma non utilizzato per il classico abito da sirena, bensì in dettagli ovunque, anche sui capi più sportivi.

stili e colori primavera estate

IL TESSUTO IN RETE (Fonte VANITY FAIR)

Fra i tessuti più informali non poteva mancare il denim versione total look, una tendenza sempreverde ma in lavaggi più cool: archiviate pure il jeans scuro e  sfoggiate tutti quelli chiari, chiarissimi o quasi bianchi. Arriva il PVC, proposto in gonne, impermeabili e tacchi tutti, completamente trasparenti, al massimo colorati. Resta il vinile, ereditato dallo scorso inverno, e proposto in nero e beige lucidissimi. E poi c’è il metal: lurex, laminati o spalmati, i tessuti scintillanti sono sempre di grande tendenza. E per finire il neoprene, proposto in abiti e costumi dallo stile scuba molto californiano.

stili e colori primavera estate

IL DENIM (Fonte GLAMOUR)



 

I DETTAGLI

Anche i più piccoli dettagli fanno tendenza, perciò è importante scoprirli per essere sicure di essere alla moda. Il primo che salta agli occhi guardando le foto delle sfilate sono le piume, molto femminili, e coloratissime nei toni del rosa, arancio o verde. Subito dopo troviamo i fiocchi, che erano spariti da un pò. Piccoli, medi e grandi saranno ovunque: a ornare un fianco, a chiudere un vestito, a far puntare l’attenzione ad altezza collo, e naturalmente a guarnire scarpe e borse, vezzosi ma non eccessivi. 

Lunghe o lunghissime, ecco le frange, utilizzate in molte delle nuove collezioni, sia sugli abiti, che sulle giacche dal sapore western che sui sandali gladiators ad altezza ginocchio, un vero must. Tornano le spalle imbottite anni ’90, proposte in blazer oversize dal taglio maschile o sui microabiti. E poi c’è il plissè, che però viene usato su pelle e chiffon lavorati come fossero carta velina o origami.

stili e colori primavera estate

I FIOCCHI (Fonte VANITY FAIR)

GLI STILI

E qui ognuna di noi potrà riconoscere il suo preferito, tra vecchie e nuove proposte per una moda estiva davvero eclettica. I pantaloncini da ciclisti sono la nuova ossessione dei designer: eleganti o sportivi, più o meno aderenti e lunghi al ginocchio dividono da sempre, li si ama o li si odia. Non sono proprio per tutte, ma se avete gambe all’altezza della situazione potrete indossarli di giorno e di sera, e vogliamo parlare della comodità? Impareggiabile.

Il “cali style” è un tributo ai colori della California e allo stile scuba. Colorato, moderno e insolitamente cool, ricorda molto l’abbigliamento da surf. Armatevi quindi di un capo in neoprene o di una maglietta che ricordi l’atmosfera delle spiagge per un look all’insegna dell’avventura, della libertà e dello sport.

stili e colori primavera estate

I PANTALONCINI DA CICLISTI (Fonte VANITY FAIR)

La lingerie da underwear diventa outwear con pizzi e trasparenze, dopo le camicie pigiama e gli abiti sottoveste è tempo di top in seta con decorazioni di pizzo e da coppe e bustini sagomati che esaltano la silhouette femminile.  Il maxi dress impazza ovunque, dall’abito leggero estivo a fiori a quello di cotone senza maniche che ricorda un prendisole, dal camicione largo e svolazzante al più elegante in tulle e seta, monospalla, a portafoglio, con schiena nuda e spalle scoperte, da sera o da giorno. All’opposto troviamo le jumpsuit, o tute intere, ma non da ginnastica, beninteso! Da portare con stivali, sandali e mules ma anche con le sneakers per un look più easy.

stili e colori primavera estate

L’OUTWEAR (Fonte VOGUE)

Ritroviamo dalla primavera scorsa il trench, proposto nella versione classica ma più morbido e fluente, in colori neutri ma anche in pvc trasparente o colorato. Lo stile militare più conosciuto si declina anche in stile paracadutista con tessuti in nylon e cinghie stile imbracatura.  E per concludere gli abiti da sera vedranno un gradito ritorno del monospalla, molto chic, e saranno impreziositi da scintillanti ricami floreali o da frange e glitter per farsi decisamente notare. E’ anche la stagione del doll style,  con abiti da sera vaporosi, voluminosi, esagerati, composti da strati di tulle impalpabile e romantici volants

GLI ACCESSORI

Fra gli accessori di tendenza troviamo le minibags, piccole anzi piccolissime, quasi dei portacellulari, ma ultrachic, e le belt bags, altrettanto piccole ma da portare in vita con la cintura abbinata. Le borse da sera saranno impreziosite da motivi floreali in 3D. Le borse da giorno prediligono le tinte baciate dal sole, come il giallo limone, l’arancio e l’albicocca. Molto divertenti ed innovativi i modelli in rete, plexiglas e PVC, facilissimi da abbinare.

stili e colori primavera estate

LE BORSE (Fonte IODONNA)

Gli occhiali saranno grandissimi, stravaganti e decorati, da diva del cinema, oppure cat-eye, molto seducenti. Le cinture dovranno essere rigorosamente in tessuto logato o comunque con fibbia fatta a logo. I sandali high heels furoreggiano nella tinta nude lucidissima o opaca con il piede quasi completamente scoperto, mentre quelli bassi saranno con cinghie oppure intrecciati, un pò stile francescano. Catene oro o argento, sempre maxi, ornano borse e bijoux. I tacchi avranno forme futuristiche e saranno in materiali metal o trasparenti come il plexiglas.

Risultati immagini per flower border gif

Questi sono i principali stili e colori primavera estate 2019, a me piacciono un sacco e a voi?

 

 


 

STILI E COLORI PRIMAVERA ESTATE 2019 ultima modifica: 2019-03-05T16:57:17+00:00 da allisglam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto