E’ iniziata la stagione che ci porterà diritte dritte verso l’inverno, con i suoi scintillii di neve, ghiaccio e alberi di Natale colorati e pieni di luci, ed i famosi cristalli Swarovski non mancano mai in questa festività, sia come gioielli da indossare e regalare che come decorazioni per la casa e l’albero.

photography : Swarovski, animation: DarkAngel0ne | Gioielleria, Abiti,  Argento

Come appassionata di Swarovski mi sono un pò incuriosita ed ho scoperto che la storia dell’azienda è molto interessante e con diversi aneddoti curiosi, perciò ho pensato di raccontarvela e di proporvi una carrellata di alcuni dei suoi meravigliosi oggetti. E visto che Swarovski festeggia il 125mo anniversario, facciamolo come si deve!!! 

CRISTALLI SWAROVSKI – LA STORIA

«We make diamonds for normal peo­ple », letteralmente «produciamo dia­manti per le persone normali». Così Da­niel Swarovski, fondatore dell’omonima azienda, definì il suo lavoro, consapevole delle po­tenzialità della sua invenzione: avreb­be reso più accessibile a tutti la magia delle pietre preziose più amate dalle donne. E così è stato, 125 anni fa come oggi.

La storia dei celebri cristalli ha origine infatti nel lontano 1892, quando Swa­rovski, tagliatore di vetro e gioielliere originario della Boemia, da sempre ri­conosciuta come patria dei cristalli, in­ventò una rivoluzionaria macchina per il taglio e la lucidatura di questo materiale così prezioso e versatile.

cristalli swarovski

Daniel Swarovski e la sua macchina per il taglio di precisione (Foto Internet)

Un ma­teriale che nella sua etimologia gre­ca rievoca il ghiaccio, più puro e lineare del vetro, e la cui com­posizione specifica creata da Swaro­vski è tuttora un segreto: una formu­la chimica continuamente perfeziona­ta, diversa per ogni colorazione. Da lì alla na­scita dell’azienda il passo fu breve. Ap­pena tre anni dopo, nel 1895, Daniel Swarovski, con l’aiuto di due finanzieri, fondò la Swa­rovski Company.

Benché ormai resi­dente in Svizzera, lo scienziato boemo scelse di stabilire il quartier generale a Wattens, in Austria, per sfruttare le ri­sorse energetiche garantite dalla centrale idroelettrica locale, indispensabili per alimentare i processi di lavorazio­ne brevettati da Swarovski, ed è lì che ha sede tuttora.

cristalli swarovski

Il magico mondo di cristallo di Swarovski – Wattens

CRISTALLI SWAROVSKI – MODA E CINEMA

I cristalli Swarovski, inimi­tabilmente brillanti, perfettamen­te tagliati e sfaccettati, e di quali­tà più uniforme di qualsiasi altro tipo mai prodotto prima, conquistarono rapidamente il mondo della moda, del lusso e del glamour del XX secolo: vennero accol­ti con entusiasmo da stili­sti del calibro di Coco Chanel e per Christian Dior furono addirittura realizzati in colora­zioni esclusive.

Molte attrici famose hanno indossato capi realizzati con questi magici cristalli, come il leggendario abito indossa­to da Marilyn Monroe mentre cantava a JFK «Happy Birthday, mr. Pre­sident ». Addirittura nel lontano 1932 Marlene Dietrich recitò in Vene­re Bionda coperta di cristalli, mentre nel 1939 le scintillanti scarpette color rubino di Judy Garland fecero la loro comparsa ne Il mago di Oz .

Da allo­ra le apparizioni sul grande schermo si sono moltiplicate a vista d’occhio. Ricordiamo i gioielli sfoggiati da Marilyn in Gli uomini preferiscono le bionde, l’anello “Nirvana” mostrato da Me­ryl Streep in Il diavolo veste Prada, i set di Ocean Thirteen Dreamgirls , alcuni co­stumi di Christina Agui­lera in Burlesque ed il gigantesco lampadario realizzato per Il fantasma dell’opera nel 2004

Inoltre moltissime grandi star di Hollywood come Sharon StoneKate Winslet o Jennifer Aniston si sono affidate pro­prio all’azienda di Wat­tens per apparire splen­denti sotto i riflettori e nei loro défilé sui red carpet più importanti.

CRISTALLI SWAROVSKI – NONSOLOMODA

Swarovski non è solo moda e gioielli. Il gruppo, tut­tora a conduzione familiare, è oggi una realtà estremamente compo­sita e complessa, costituita dalle con­sociate Swarovski Optik (strumenti ot­tici), Tyrolit (abrasivi) e Swarovski Cry­stal Business, che oltre a cristalli di pre­gio, pietre preziose di vari colori, pietre artificia­li e gioielli produce anche acces­sori e sistemi d’illumina­zione.

Ci sono poi proficue collaborazioni con stilisti, gioiellieri e designer per creare accessori originali (Swarovski Atelier) e con il mondo cinematografico (Swarovski Entertainment) e la gestione dello Swa­rovski Kristallwelten, luogo d’attrazio­ne che combina il cristallo con l’arte.

cristalli swarovski

Swarovski Kristallwelten (Foto Internet)

Un impero dall’estensione globale il cui luccichio si ritrova anche sui lampadari della reggia francese di Versailles. Un vero must del­la produzione Swarovski è, infatti, la
sezione de­dicata all’home decor e al colle­zionismo. La leggenda narra che sia nata dalle mani e dall’inventiva di un artigiano che, assemblando le par­ti di un lampadario chandelier, realizzò un oggetto completamente in cristallo: un topolino.

La creazio­ne, lanciata quello stesso anno in occasione degli Innsbruck Winter Olym­pic Games, divenne un vero best-seller, apren­do così un nuovo capi­tolo nella lavorazione del cristallo. Nacquero nuove forme, ispirazioni, temi e colorazio­ni, dalle creazioni più piccole ai pez­zi da collezione in edizione limitata.

cristalli swarovski

Collezione FRAMEWORK – Home Decor Swarovski

CRISTALLI SWAROVSKI – IL FUTURO

Una delle regole lasciate in eredità all’azienda da Daniel Swarovski è: «Always improve on what is already good », ossia «Migliorare sempre ciò che è già buono», insomma  continuare a lavora­re per perfezionarsi giorno dopo giorno. È questa attitudine che ha spinto la mai­son a raggiungere le dimensioni globali attuali, grazie alla messa a punto di tec­niche sempre nuove ed esclusive.

Come il Pontiage, attraverso il quale i cristal­li vengono montati a mano su una speciale ceramica sagomata, permettendo così di ottenere un risultato di ecceziona­le brillantezza. O il Crystal Mesh, una sorta di “tessuto” di cristalli saldati su una rete metallica ap­plicabile a diversi materiali. E, ancora, il Crystal Rocks: cristalli applicati su supporti sintetici con cha­ton (castone) a doppia punta, ideale per ottenere superfici dall’effetto liscio e di massima lucentezza.

CRISTALLI SWAROVSKI – GLI ANEDDOTI

Adesso che sappiamo qualcosa in più sulla storia di questo marchio prestigioso vi svelo alcune curiosità che sicuramente non sapete!

  1. Il primo logo Swarowski non era il famoso cigno bensì una stella alpina, che simboleggiava l’Austria, l’alpinismo e la purezza. Il logo successivo con un cubo e le lettere SC venne utilizzato dal 1976 al 1988, poi l’azienda scelse il logo del cigno oggi conosciuto. Ci sono anche alcuni pezzi su cui non c’è nessun logo, ma che sono comunque degli autentici Swarovski.
  2. Nel 1956 la collaborazione tra Christian Dior e Swarovski ha dato vita a gioielli di cristallo molto speciali. Uno dei figli di Daniel Swarovski, Manfred, ha creato un sottile rivestimento metallico blu vaporizzato sui cristalli. L’effetto delle luci rifratte come quelle dell’arcobaleno è stato denominato “Aurora boreale” o “Aurora polare”. Un’esclusiva Swarovski ed un immenso successo.
  3. Come specialisti del vetro, nell’azienda Swarovski non si sono limitati a realizzare oggetti di gioielleria. Swarovski Optik produce strumenti ottici che sono dei veri “diamanti”, tra cui binocoli e telescopi.
  4. Per 13 anni, Swarovski ha progettato la stella luccicante sulla cima dell’albero di Natale del Rockefeller Center a New York. È diventata una parte iconica delle tradizioni natalizie della città americana. La più recente è composta da 3 milioni di cristalli Swarovski abbaglianti su 70 punte illuminate, pesa circa 400 kg ed ha un diametro di circa 27 metri.
  5. Swarovski ha circa 3.000 negozi in tutto il mondo ed un sito che consente lo shopping online molto ben strutturato. 

 

 

FACCIAMO UN PO’ DI SHOPPING!

Le collezioni Swarovski sono studiate e create per una donna glam ed audace, che ama vestire alta moda e portare gioielli scintillanti. Diamo un’occhiatina a qualche pezzo davvero particolare.

LE COLLANE

La collana a Y Tropical Flower è ispirata ai giardini tropicali e ai fiori esotici. Cristalli rosa sono disposti in deliziose incastonature, a formare scintillanti petali di fiori che completano le foglie e la catenina placcate in tonalità oro. Questo gioiello può essere indossato con outfit casuali ma è anche adatto ad abiti più eleganti o come regalo per occasioni speciali.

cristalli swarovski

Collana Tropical Flower

GLI ANELLI

Intricato e opulento, il meraviglioso anello Twist Wrap reinterpreta il trend delle spirali in modo magnifico. Delicate linee curve di pietre bianche di varie misure dal taglio rotondo, quadrato e baguette conico brillano luminose in molteplici sfaccettature. Completato da una scintillante finitura, l’elegante design è perfetto per impreziosire qualunque outfit.

 

GLI ORECCHINI

Adoro la nuova collezione Symbolic, ispirata al cielo notturno, con motivi mistici di lune crescenti e stelle dal brillante e delicato scintillio. Il design della luna, da sempre tra i preferiti, rappresenta speranza, sogni e femminilità, mentre la stella diventa simbolo di energia positiva. Questi orecchini di grande stile combinano Swarovski Crystal Pearl e una delicata gradazione di cristalli incastonati in pavé. Un tocco celestiale ai vostri outfit per un effetto davvero straordinario.

 

I BRACCIALETTI

Le catene, maxi o più piccole, sono un leit motif della nuova moda, ed il bracciale Sparkling Dance North ne è un esempio con la sua bellezza senza tempo ed il design sofisticato. Le scintillanti maglie della catena sono parzialmente rivestite in luccicante pavé di Clear Crystal, con una maglia ovale più grande che regge una “dancing stone” bianca, tagliata in scintillanti sfaccettature. La semplice raffinatezza rende il bracciale sovrapponibile ed abbinabile a gioielli in coordinato, per un  look da tutti i giorni.

cristalli swarovski

Bracciale Sparkling Dance North

 

GLI OROLOGI

Uno degli ultimi nati fra gli orologi Swarovski è Octea Lux Chrono, un lussuoso cronografo perfetto da indossare ogni giorno. Presenta una funzione di cronometro che misura il tempo totale e a intervalli, la cassa è lavorata in acciaio inox rivestito nella tonalità oro rosa, mentre la lunetta in cristallo sfaccettato, il quadrante con motivo radiale e il cinturino in vera pelle con goffratura cocco scintillano tutti nelle tonalità del verde smeraldo. Divino.

cristalli swarovski

Octea Lux Chrono

GLI ACCESSORI

E non dimentichiamo la strabiliante collezione di accessori, dalle cover colorate e scintillanti per i vostri smartphones, alle penne eleganti e raffinate, agli occhiali da diva con delicati inserimenti di cristalli, ai portachiavi con simpatici charms da tener presenti come idee regalo per le vostre amiche, alle luccicanti borsette clutch, perfette per la sera o per dare un tocco chic ad una mise austera.

cristalli swarovski

Cover, penna e portachiavi in blu

HOME DECOR

E qui ci sarebbe da scrivere per ore, per parlare dei graziosi personaggi delle favole, dei fumetti e della natura in cristallo dai mille colori, degli accessori per la casa (bicchieri, vasi, cornici, ecc.) e delle decorazioni per il vostro albero di Natale più bello. Ve le lascio scoprire indirizzandovi solo alla sezione del sito DECORAZIONI. Sarà una scoperta piacevolissima e sorprendente!

Insomma lo avete capito, l’imperativo Swarovski è uno solo: scintillate! Curiosate sul sito e poi fatemi sapere se avete trovato il vostro “sparkling mood“!

 

Fonti: Business PeopleCatawiki

 

 

 

 

SWAROVSKI, 125 ANNI DI SCINTILLIO IRRESISTIBILE ultima modifica: 2020-10-14T15:43:05+00:00 da allisglam

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto