La domanda di oggi ve la sarete fatta tutte almeno una volta davanti ad uno specchio: quale vestito mi sta meglio? E non è questione di peso, di età o di essere più o meno belle, ma solo di forma del vostro corpo. Ogni fisico è associato a una forma: clessidra, triangolo o pera, rettangolo, mela, triangolo invertito, liana. Ed è in base alla forma a cui appartenete che l’abito che vi piace vi starà bene o male.

Set vintage 1950s GIF on GIFER - by Moogugore

Noi donne abbiamo un grande limite, che è quello di non accettarci come siamo. E’ giusto aver cura del nostro corpo e mantenerci in forma anche per la nostra salute, ma è sbagliatissimo vivere nel costante confronto con i modelli che ci propongono i media. Noi siamo come siamo, e quindi per fare pace con noi stesse e iniziare a piacerci dobbiamo solo imparare a vestirci in modo da valorizzare il nostro fisico.

Per farlo in modo semplice vi propongo una guida chiara e schematica che vi spiegherà come vestire al meglio le vostre forme, e vi proporrò anche qualche abito che potrete acquistare (se vi va) cliccando sulle immagini.



QUALE VESTITO MI STA MEGLIO? IMPARIAMO A CONOSCERE LA NOSTRA FORMA

Per vestirsi bene basta scegliere gli abiti che valorizzano i punti forti della nostra silhouette nascondendo, al contempo, i punti deboli. Vestendoci in base al nostro fisico saremo sicure di avere sempre il look giusto in ogni circostanza. Cominciamo!

IL FISICO A CLESSIDRA 

Il fisico “a clessidra” ha curve molto femminili e generose, con seno abbondante e lato B pronunciato, e la vita è generalmente stretta. Si può dire senza sbagliare che la donna clessidra è quasi sempre ben proporzionata ed ha tutte le curve al posto giusto.

Questo tipo di fisico non va mai strizzato in abiti troppo corti o troppo scollati, perchè rischierebbe di risultare volgare, e non va nemmeno infagottato in modelli voluminosi come gli abiti “a sacchetto” o dritti,  perchè farebbero scomparire le forme e sarebbe uno sbaglio.

Puntate su forme che avvolgono il corpo in modo morbido, e sulle scollature a V che slanciano e mettono in risalto il seno. Sottolineate la vita stretta con camicie sciancrate, giacche avvitate, cappotti con la cintura annodata e abiti a tubino. Perfetti per voi sono i pantaloni a palazzo e le gonne a ruota stile anni ’60.

Se volete osare potete mettere in evidenza le vostre curve anche con pantaloni stretti, perchè avete la fortuna di riempirli bene. L’abito TOP della donna a clessidra è l’abito a sirena, magari con una bella scollatura a cuore. Una piccola astuzia, i tacchi alti, da non dimenticare mai se indossate abiti al ginocchio.

La donna clessidra inoltre non ha problemi con la scelta del costume da mare perché la sua forma è la più sensuale. Se il suo seno è tonico le sta perfettamente il bikini a fascia, difficile da portare per chi ha poco seno e retrò, stiloso e sexy allo stesso tempo.

quale vestito mi sta meglio

Vestito midi fasciante con scollo a cuore – Click to shop

IL FISICO A TRIANGOLO O A PERA

Il fisico “a triangolo” (o a pera) è sottile nella parte superiore del corpo e rotondo in quella inferiore, con tendenza ad avere le gambe non molto lunghe e le cosce massicce. Solitamente non ha molto seno ma il suo vantaggio è che ha il punto vita stretto.

L’abbigliamento adatto deve mettere in evidenza il punto vita e scivolare morbido sui fianchi. Un corpetto drappeggiato sottolineerà il busto, mentre una gonna ampia e morbida nasconderà le cosce e metterà in risalto le curve.

Non cancellate il punto vita con abiti dritti o a pieghe, che visivamente vi fanno prendere 10 chili. Uno scollo all’americana bilancia la figura, minimizza i fianchi importanti e porta l’attenzione sulle spalle. Usate pure i pantaloni a vita alta, specialmente i palazzo pants che scendono morbidi sulle gambe.  La combinazione perfetta? Una blusa leggera e una gonna midi a ruota.

Il costume da bagno ideale deve mettere in evidenza la parte superiore e minimizzare la parte inferiore del corpo. Sì al costume intero con bretelle sottili con una bella scollatura. No a slip sgambati o alla brasiliana. Sì alle culotte e ai reggiseni che mettono in evidenza il décolleté.

quale vestito mi sta meglio

Gonna midi a ruota con blusa leggera – Click to shop

IL FISICO A RETTANGOLO

Il fisico “a rettangolo” ha spalle e fianchi larghi uguali, punto vita appena accennato, busto minuto, gambe magre e corporatura soda, atletica e leggermente mascolina.

Questo tipo di fisico è perfetto per le sfilate ed è invidiato da molte donne perchè può indossare praticamente di tutto senza sembrare mai volgare: capi aderenti o dalle forme insolite come i monospalla, tagli asimmetrici, gonne supermini.

La donna rettangolo deve sempre valorizzare il suo stile androgino. Deve lasciar perdere pizzi vaporosi e balze e puntare su maglie aderenti che mettono in risalto il seno, oppure spalline sottili per mettere in mostra le spalle. Vanno bene gli abiti stile impero, le bluse svasate con i pantaloni a sigarettapersino i crop top se avete l’addome piatto. Vi potete permettere anche gli abiti lunghi!

Per giocare d’astuzia e dare un tocco di femminilità alla vostra mise, puntate sugli accessori: tacchi alti, bijoux maxi, borse a tracolla e giubbini strutturati.

quale vestito mi sta meglio

Il crop top è perfetto per il fisico a rettangolo – Click to shop

 


 

IL FISICO A MELA

Il fisico “a mela” (o a cerchio) è caratterizzata da torace ampio, seno abbondante e un pò di pancia e quindi mancanza di punto vita. I fianchi solitamente sono stretti e le gambe e le braccia magre e slanciate. La regola principale è giocare con i contrasti di colori e stampe per equilibrare la figura: sopra tinta unita scuro, sotto chiaro.

Vi faccio qualche esempio: indossate un top tinta unita morbido con gonna o pantaloni fantasia, oppure una blusa a fantasia (piccola) abbinata ad un jeans. Scegliete abitini corti o sopra il ginocchio dal tessuto e dalla linea morbidi o giacche che si allacciano sotto il seno con un bottone per mimetizzare la mancanza di punto vita.

Il costume ideale della donna mela è intero e drappeggiato con il décolleté sottolineato da dettagli anche preziosi. Un costume intero più scuro ai lati sfinerà la figura. Se avete solo un pò di pancetta vi starà benissimo un bikini con slip a vita alta non troppo sgambato e un reggiseno a balconcino con allacciatura all’americana.

quale vestito mi sta meglio

Blazer con bottone unico sotto al seno – Click to shop

IL FISICO A TRIANGOLO INVERTITO

Il fisico “a triangolo invertito” è tipico delle nuotatrici: spalle larghe, seno abbondante ma tonico, parte inferiore del corpo più sottile di quella superiore, gambe snelle. La donna a triangolo invertito sta bene con gonne e pantaloni a vita alta, che mettono in evidenza il girovita. Le giacche e le bluse troppo strutturate sono da evitare perchè le spalle, già importanti, diventerebbero esagerate.

Attirate l’attenzione sulla parte bassa del corpo: abiti corti o con lo spacco per far vedere le gambe, scolli a V per slanciare il busto o all’americana per evidenziare le spalle e linee molto sobrie per la parte superiore del corpo. Assolutamente NO alle maglie troppo lavorate.

Il costume ideale della donna a triangolo invertito avrà il reggiseno con coppa sagomata e spalline larghe o che si allacciano dietro al collo e slip impreziositi con volant, ruches o fiocchi per dare volume ai fianchi stretti. Per quanto riguarda i costumi interi scegliete quelli con le stampe.

quale vestito mi sta meglio

Abito corto con spacco e scollo all’americana per la donna a triangolo invertito – Click to shop

IL FISICO A LIANA

Il fisico “a liana” appartiene ad una donna molto snella, generalmente alta, con poco seno e i fianchi e la vita stretti. Questo tipo di fisico è detto “a liana” perchè è molto sinuoso e ha un’eleganza naturale, e indossa perfettamente qualunque tipo di abito, a parte quelli troppo aderenti perchè accentuano la mancanza di curve.

Se siete donne liana sottolineate il punto vita con le cinture, concedetevi ruches, balze e decorazioni vistose nella parte alta di bluse e abiti e indossate minigonne svasate con collant colorati per far sembrare le gambe più muscolosePrivilegiate anche gli abiti corti e i motivi oversize (grandi fiori, motivi geometrici maxi), e tessuti cangianti, brillanti o satinati, che rendono la silhouette più “piena”.

Per quanto riguarda i costumi da mare, evitate i modelli a fascia e gli slip a triangolo. Puntate invece su reggiseni imbottiti a balconcino e slip con fascia alta e decorata o con fiocchi sui fianchi.

quale vestito mi sta meglio

Miniabito con balze e decorazioni per la donna liana – Click to shop

 

 

Fonti : DONNA MODERNAALFEMMINILEDILEI COSMOPOLITAN

 



FISICO A MELA, A PERA O A CLESSIDRA … ECCO GLI OUTFIT GIUSTI PER TUTTE! ultima modifica: 2021-01-10T17:55:51+00:00 da allisglam

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto