Abbiamo appena salutato il Natale e già il pensiero va ai regali per San Valentino … Eh sì perchè tra poche settimane arriva la festa degli innamorati per eccellenza, e tutto si riempie di cuori, di fiori, di cioccolatini e di “Cosa regalo quest’anno al mio LUI/alla mia LEI???”. Che ci piaccia o non piaccia, questa festa è comunque importante, e bisogna cercare di renderla dolce e indimenticabile, anche con piccole cose.

 

Immagine correlata

 

Però prima di immergerci nell’aspetto più “commerciale” di questa ricorrenza ho pensato di condividere con voi una ricerca che ho fatto sulle sue origini, perchè, siamo sinceri, quanti di noi conoscono veramente la storia di San Valentino? Così ora vi racconterò la leggenda del santo degli innamorati ma anche le usanze nel mondo e poi vi darò qualche idea carina per trascorrere in un modo speciale questa giornata con chi amate.

 

SAN VALENTINO – LA STORIA

LE ORIGINI

La sua origine risale agli antichi romani, per i quali febbraio era considerato il mese della rinascita dopo il lungo inverno e della fertilità. A metà mese, fin dal quarto secolo a.C., essi davano inizio alle celebrazioni dei Lupercali, in onore del dio Lupercus. I sacerdoti di questo ordine entravano nella grotta in cui, secondo la leggenda, la lupa aveva allattato Romolo e Remo, e compivano sacrifici propiziatori per tenere i lupi lontano dai campi coltivati.

Contemporaneamente i nomi di uomini e donne seguaci di questo culto venivano inseriti in un’urna e poi mischiati. Quindi un bambino estraeva i nomi di alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità, affinché il rito della fertilità fosse concluso.

I fondatori della Chiesa trovarono questa pratica troppo licenziosa e quindi individuarono in San Valentino un santo degli innamorati per sostituire l’immorale dio romano. Nel 496 d.C. Papa Gelasio annullò definitivamente la festa pagana introducendo il culto di San Valentino.

 



 

IL SIGNIFICATO

Ma perchè proprio San Valentino fu scelto come santo dell’amore? San Valentino era un vescovo romano morto martire nel 273, che dedicò la sua vita al cristianesimo combattendo strenuamente le persecuzioni messe in atto nella sua città, Terni, contro i seguaci di Gesù.

Secondo la leggenda un giorno San Valentino sentì passare, vicino al suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando, andò incontro alla coppia regalando loro una rosa e pregandoli di riconciliarsi tenendo in mano insieme il fiore e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore. Qualche tempo dopo San Valentino fu chiamato a benedire l’unione in matrimonio della giovane coppia.

La notizia si diffuse, cominciarono i pellegrinaggi delle coppie di innamorati tutti i 14 del mese per ottenere la benedizione del Santo. Quando San Valentino morì nel mese di febbraio fu deciso di restringere la data del giorno dedicato alle benedizioni al solo 14 febbraio e da quel momento il Santo divenne il protettore dell’amore in tutto il mondo.

LE CURIOSITA’

Vi sono tuttavia varie controversie sulla vera origine della festa degli innamorati. Nel Medioevo, in Francia ed in Inghilterra, febbraio coincideva con il mese dell’accoppiamento degli uccelli e quindi si riteneva che fosse il mese adatto per festeggiare l’amore. La storia più recente invece ne dà la paternità al famoso scrittore inglese Geoffery Chaucer , che associò questa ricorrenza al fidanzamento di Riccardo II d’Inghilterra con Anna di Boemia.

Questa festa cominciò a diventare un evento commerciale nel XIX secolo in Inghilterra, quando gli innamorati cominciarono a scambiarsi bigliettini d’amore che vennero chiamati “Valentines” e che a metà Ottocento negli Stati Uniti cominciarono ad essere prodotti su scala industriale. Con il passare del tempo la tradizione dei biglietti amorosi ha ceduto il passo alle scatole di cioccolatini, ai mazzi di fiori ed ai gioielli.

 

san valentino 2019

I “VALENTINES”

 

SAN VALENTINO – LE USANZE NEL MONDO

Ma come viene festeggiato San Valentino nel mondo? L’usanza di regalare fiori ed oggetti costosi è diffusa un pò ovunque ma ci sono alcune caratteristiche differenti a seconda dei Paesi.

  • In Olanda per esempio vengono spediti biglietti d’amore non rivelando la propria identità e si regalano cuori di liquirizia.
  • Le ragazze in Giappone  devono regalare una scatola di cioccolatini ai ragazzi, non necessariamente i loro fidanzati, e chi li riceve deve ricambiare esattamente un mese dopo regalando cioccolato bianco.
  • Singolare e meno romantica la tradizione della Corea del Sud, che ricalca quella giapponese ma che vuole che il 14 aprile, il “Black day”, chi non ha ricevuto nulla né il 14 febbraio né il 14 marzo, si debba recare in un ristorante, mangiare spaghetti al nero di seppia e lamentarsi dei suoi insuccessi sentimentali.
  • Negli Stati Uniti, San Valentino è festeggiato anche dai bambini che si scambiano bigliettini con i personaggi dei cartoni animati. In alcuni paesi dell’Inghilterra esiste l’usanza per le ragazze di fare dodici giri intorno alla chiesa, a mezzanotte, ripetendo una divertente filastrocca, e si dice che al dodicesimo giro l’amore vero apparirà.
  • E’ tradizione gallese regalarsi dei cucchiai di legno intagliati.
  • Gli Spagnoli usano donare alla propria amata grossi cuori di rose rosse.
  • Il giorno di San Valentino in Ungheria i ragazzi e le ragazze vanno nei boschi a raccogliere bucaneve, simbolo del risveglio della natura e dei sentimenti.
  • Esiste ancora in Danimarca una tradizione del Medioevo istituita dalla regina Margareta, secondo la quale a febbraio le donne possono chiedere a un uomo di sposarle e se vengono rifiutate devono essere risarcite con 12 paia di guanti in seta.

 



 

  • Nelle Filippine San Valentino è molto amato dai giovani che spesso regalano costosi bouquet, pagandoli anche il doppio del loro prezzo normale.
  • La festa di San Valentino in Argentina dura addirittura un’intera settimana, durante la quale si celebra anche l’amicizia e non solo l’amore e ci si scambiano dolci e baci a volontà.
  • Va da sè che in Francia si usa fare una romantica passeggiata vicino alla Tour Eiffel o lungo la Senna.
  • Nel Niger si organizzano danze di gruppo e le ragazze sono chiamate a scegliere il proprio compagno tra tutti i ballerini che per l’occasione ricoprono il loro corpo con collane, vestiti colorati e copricapi.
  • In Cina l’uomo dona fiori e cioccolatini alle donne, ma esiste una tradizione più antica, “La notte dei sette”, che cade in agosto, dove le donne mostrano le loro abilità domestiche per trovare marito.
  • Molto seriosamente, in Thailandia si festeggia la festa degli innamorati solo ed esclusivamente quando si è presa la decisione di sposarsi.
  • Meno  impegnativi i costumi di Finlandia ed Estonia dove il 14 febbraio è il “giorno degli amici”, una giornata da dedicare a mangiate in compagnia degli amici più cari.
  • In Germania, per dimostrare il proprio amore, è tradizione spedire un maiale, che simboleggia fortuna e passione ardente. Certo non dovete spedire un maiale vero, andrà bene un disegno, un peluche o persino un maiale di cioccolato. 

 

regali per san valentino

San Valentino a New York (Fonte TuttoAmerica)

 

SAN VALENTINO – IDEE PER UNA CENA ROMANTICA

Che cosa possiamo fare per dare al nostro San Valentino una connotazione davvero speciale? Intanto potreste organizzare una bella cena a lume di candela per il vostro amore, con tovaglie candide, fiori e piatti e bicchieri delle grandi occasioni. Ed ecco un suggerimento per un menù che accenderà la passione. Ho trovato le ricette su DONNA MODERNA e ne ho selezionate 4 che mi sono piaciute molto ma se volete leggere l’intero articolo cliccate QUI.

 



 

APERITIVO IN ROSSO

Ingredienti

melagraneq.b. succo di melaq.b. vino prosecco

Preparazione

Fate il succo di melograno spremendo i chicchi con uno schiacciapatate e filtrando il liquido. Riempite una caraffa con 1/3 di succo di mela, 1/3 di prosecco e 1/3 di succo di melograno. Versate nei bicchieri e completate con 2 cubetti di ghiaccio e qualche chicco di melograno.

 

OSTRICHE ALLO CHAMPAGNE

Ingredienti

12 ostriche, 2 scalogni piccoli, 1 mazzetto dragoncello, 1,5 dl champagne, 20 gr burro, q.b. pepe bianco, q.b. sale. 

Preparazione

Sbucciate gli scalogni, affettateli sottili e fateli appassire a fuoco basso con il burro. Quando saranno quasi trasparenti, salateli leggermente e pepateli. Unite lo champagne e lasciatelo restringere della metà. Aprite le ostriche, raccogliendo il loro liquido in una ciotolina. Staccate i molluschi dalle valve senza romperli e copriteli con il liquido filtrato.

Strofinate le conchiglie con una spazzolina dura e mettetele sulla piastra del forno molto caldo finché si saranno scaldate leggermente. Distribuite le ostriche nei gusci caldi, sistematele su un piatto di portata, irroratele con la salsina di scalogni allo Champagne e cospargetele con una manciata di dragoncello tritato fine.

 

san valentino 2019

OSTRICHE ALLO CHAMPAGNE (Fonte Donna Moderna)

 

PAPPARDELLE CON TARTUFO

Ingredienti

1/2 tartufo nero, 200 gr pappardelle all’uovo, 75 gr taleggio, 20 gr burro, 1 mazzetto piccolo timo, 1/2 spicchio aglio, 0.5 cucchiaino fecola di patate, 1 dl latte intero, q.b. saleq.b. pepe

Preparazione

Scaldate il latte. Tagliate il taleggio a pezzetti, mettetelo in una piccola casseruola strofinata prima con l’aglio, unite il burro e fate fondere il tutto. Incorporate la fecola stemperata in poco latte caldo, poi il resto del latte.

Mescolate bene, regolate di sale, pepate e fate cuocere a fuoco basso finché la fonduta avrà raggiunto la giusta consistenza; alla fine profumatela con mezzo tartufo tritato finemente con un coltello. Cuocete la pasta all’uovo in abbondante acqua salata, scolatela al dente e trasferitela in una terrina calda. Versatevi sopra la fonduta e mescolate con delicatezza. Insaporite con qualche fogliolina di timo e cospargete con il resto del tartufo a lamelle.

 

 

BAVARESE CON CUORI DI CIOCCOLATO

Ingredienti

50 gr cioccolato bianco, q.b. cioccolato fondente, 0.25 l panna fresca, 0.25 l latte intero, 80 gr zucchero, 10 gr gelatina in fogli, 3 tuorli d’uovo, 1 stecca di vaniglia, q.b.  Grand Marnier,  100 gr lamponi, 6 biscotti al cioccolato. 

Preparazione della crema

Mettete i fogli di gelatina a bagno in acqua fredda. Montate i tuorli con 50 g di zucchero in una ciotola a fondo arrotondato. Scaldate il latte in una casseruola con la vaniglia, filtratelo e versatelo sul composto di tuorli.

Cuocete la crema a bagnomaria per circa 10 minuti, unite la gelatina strizzata e mescolate finché sarà completamente sciolta. Tritate finemente il cioccolato bianco, aggiungetelo alla crema ancora bollente e mescolate bene, poi lasciate raffreddare. Versate in un pentolino 4 cucchiai di Grand Marnier con lo zucchero rimasto e 1 dl di acqua, portate a ebollizione, mescolando finché lo zucchero sarà sciolto. Spegnete e lasciate raffreddare lo sciroppo.

Preparazione della bavarese

Immergete rapidamente i biscotti , uno alla volta, nello sciroppo preparato e disponeteli a testa in giù lungo le pareti di uno stampo per torte con la base foderata di carta da forno ritagliata in misura. Ponete sul fondo dello stampo 75 g di lamponi puliti. Montate la panna ben fredda con la frusta elettrica, incorporatela alla crema e versate il composto nello stampo. Lasciate rassodare il dolce in frigorifero per almeno 4 ore. Capovolgete la bavarese sul piatto da portata, decorate con i lamponi rimasti, scagliette di cioccolato fondente e biscotti a cuore e servite fredda.

 

regali per san valentino

BAVARESE CON CUORI DI CIOCCOLATO (Fonte DONNA MODERNA)

 

SAN VALENTINO – VIAGGIO DA INNAMORATI

San Valentino può voler dire regali, cioccolatini, gran mazzi di rose rosse, cenette a lume di candela ma per chi ha tempo e possibilità l’ideale sono sicuramente i weekend fuori porta. Eccovi allora un breve elenco delle mete  più gettonate dagli innamorati, che ho trovato su The Wom.

  1. ParigiQuando si parla di amore, Parigi è imbattibile. Con la Tour Eiffel illuminata come sfondo, potrete gustare una cena romantica a bordo di un bateau mouche sulla Senna e fare lunghe passeggiate mano nella mano alla scoperta della città.
  2. New York – Vi ricordate la scena di “Insonnia d’amore” dove Meg Ryan dà appuntamento a Tom Hanks in cima all’Empire State Building il giorno di San Valentino? Ecco. Che dirvi di più?
  3. Amburgo – Conosciuta anche come la Venezia del nord, la città è attraversata da ben 2496 ponti, ognuno dei quali si affaccia su un panorama diverso e ideale da guardare in due, scambiandosi un tenero bacio.
  4. SivigliaIn questa meravigliosa città c’è un ponte, Puente de los Pajaros, dove ci si può imbattere in un violinista che vi regalerà una sonata romantica dedicata al vostro amore.
  5. Bruges – Conosciuta come la città dei merletti, Bruges ha un aspetto davvero fiabesco, merito delle tipiche case fiamminghe e dei balconi fioriti, e questo aspetto la rende una città molto romantica, perfetta per una fuga d’amore a due.
  6. Verona – Beh, inutile dire che una visita alla casa di Giulietta, protagonista di una delle storie d’amore più struggenti di tutti i tempi, e una cena con vista sull’Arena, basteranno come ingredienti per la perfetta festa degli innamorati.
  7. Gradara – In questo piccolo borgo delle Marche si trova un meraviglioso castello medievale perfettamente conservato, luogo dove si innamorarono Paolo e Francesca. Qui ogni anno per San Valentino si svolge il Gradara d’Amare, un festival che porta per le strade manifestazioni e decorazioni a tema romantico. 

E poi ci sono Venezia, Roma, Firenze, Londra, insomma quando ci si ama tutto sembra più bello ed ogni viaggio si vive con il cuore. Potrete trovare tante idee su Edreams, vi basta cliccare sul banner sottostante.

 



 

SAN VALENTINO – BON TON

Attenzione ad alcune regole d’oro che vi garantiscono la buona riuscita del vostro San Valentino.

  • Ricordatevi, se decidete di andare a cena al ristorante, di prenotare con anticipo altrimenti rischiate di non trovare un tavolo fino a tarda serata o di finire in qualche posto scadente.
  • Evitate la proposta di matrimonio a San Valentino, potrebbe sembrare romantica ma anche un po’ scontata e troppo melensa.
  • Attenzione a non mangiate aglio o cipolla ed è superfluo spiegare perchè!
  • Sbagliato fare regali troppo strani, troppo tecnologici o poco personali, il vostro/a innamorato/a si aspetta di essere sorpreso da qualcosa di intimo e fatto con il cuore.
  • Se siete single, non cercate di recuperare qualche ex per non sentirvi soli, proprio non funzionerebbe.
  • Per l’abbigliamento intimo optate per il pizzo nero molto raffinato e sexy e lasciate decisamente da parte il rosso, non è mica Capodanno!
  • Non esagerate con i cuori nei bigliettini, nei cioccolatini, sui pupazzi di peluche o sulla biancheria.
  • Abbiate cura di avere le labbra morbide e curate perchè i vostri baci siano al top.

 

SAN VALENTINO – IDEE REGALO

Carina l’idea di una bella candela per massaggio, che suggerisce romantici e sensuali momenti a due. Molto indicata è quella all’oro, incenso e mirra de LA CREMERIE che con il suo inebriante profumo garantisce un momento di aromaterapia molto intenso.

 

regali per san valentino

Candela da massaggio Oro, Incenso e Mirra – La Cremerie – Click to shop

 

Se regalate alla vostra “lei” prodotti per il trucco andate a colpo sicuro, e per questo KIKO per festeggiare S. Valentino ha creato Stellar Love, la nuova romantica collezione ideata per vivere un amore che va oltre le stelle, dolce, audace, in grado di farvi sognare. La adorerete perchè contiene:

💄 Prodotti di make-up labbra per sfoggiare un sorriso smagliante ed a prova di bacio🌹 Diversi prodotti di skincare per coccolare la vostra pelle
💋 Articoli per il trucco del viso per un aspetto radioso
❤️ Prodotti di make-up occhi per un trucco perfetto
🌺 Un’eau de parfum  per regalare una nota romantica alla vostra beauty routine

E poi ci sono eye pads a forma di cuore, un balsamo labbra con una cascata di glitter scintillanti, un grazioso cerchietto per capelli in tessuto blu notte con brillantini e molto molto altro!

 

regali per san valentino

Stellar Love Collection – KIKO – Click for info

 

… e ancora …

Quando regalate lingerie abbiate cura di scegliere capi raffinati, non volgari e se possibile di alta qualità. Come detto prima, il pizzo nero è il più indicato perchè è sempre chic, e potete essere certi di fare cosa assai gradita. Per qualche dritta in più potete leggere il mio articolo sulla biancheria intima che vi aiuterà nella scelta del capo giusto.

Anche con il profumo potete conquistare la vostra dolce metà, ma cercate prima di scoprire il suo orientamento olfattivo, per scegliere una fragranza adatta ai suoi gusti. Cliccando sul banner sottostante troverete tantissimi suggerimenti.

 



 

Un gioiello? Ma certo, basta che non sia “IL GIOIELLO” perchè come spiegato prima la proposta di matrimonio va fatta in un altro momento. Perciò evitate gli anelli e andate magari su una collana, un bracciale o un bel paio di orecchini raffinati, l’importante è essere originali ed indimenticabili.

 

regali per san valentino

Collana a catena Tango – PDPAOLA – Click for info

 

Per il vostro lui invece, specialmente se è uno sportivo, potete optare per un bellissimo borsone da palestra come questo di ADIDAS, pensato per chi ama gli accessori con logo. E’ molto capiente, ha doppi manici rinforzati, tracolla removibile, chiusura a zip sulla parte superiore, rete esterna e tasche con zip.

 

regali per san valentino

Borsa da allenamento – ADIDAS – Click for info

 

E con questo è tutto direi, non mi resta che augurare a tutti gli innamorati BUON SAN VALENTINO e lasciarvi con una frase sulla quale meditare:  “L’amore non è una passione. L’amore non è una emozione. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno ti rende un cerchio perfetto; la presenza dell’altro rinforza la tua presenza.”  (OSHO)

E se proprio non sapete cosa regalare … con i fiori non si sbaglia mai!!!

 

Gif Di Frecce Animate

 



 

 

SAN VALENTINO, LA STORIA E TANTE IDEE D’AMORE ultima modifica: 2024-01-12T11:53:41+00:00 da allisglam

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *