Questo periodo dell’anno per molti rappresenta il periodo in cui si fa la prima vera vacanza dell’anno dopo le feste di Natale. Ci sono le settimane bianche e Pasqua ed è dunque un’occasione per prendersi una pausa dallo stress quotidiano con tutta la famiglia, compresi i figli. Per me non ci sono dubbi, mi farò una fantastica settimana di sciate a più non posso, ma voi dove andrete di bello? Beh, le possibilità sono davvero tante e un pò per tutte le tasche, e così ho pensato di indicarvi 4 mete di montagna e 3 mete di mare tra le più conosciute e valide per dare qualche idea a chi ancora non ne ha. Spero come sempre di esservi utile.

Cominciamo con le località sciistiche. La prima che vi segnalo è Sestrière, che si trova in Piemonte,  più precisamente in Val di Susa, in provincia di Torino. Questa località è famosissima per gli sciatori perchè insieme a Salice d’Ulzio, Sansicario, Cesana, Clavière e Montgenèvre costituisce la Via Lattea, un comprensorio di oltre 70 impianti per più di 400 km di piste, un vero paradiso per gli amanti degli sport invernali.
Sestrière è nata negli anni 30 grazie alla famiglia Agnelli, che voleva realizzare su questi terreni un posto dove i dipendenti FIAT potessero andare in vacanza. Grazie alle sue piste di altissimo livello tecnico, tra le quali una dove si può sciare in notturna, Sestriere ha ospitato molti eventi sportivi internazionali, dalla Coppa del Mondo di Sci alle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali. In estate offre un esclusivo campo da golf a 18 buche, tra i più alti d’Europa, escursioni di ogni tipo, tennis, piscina, campo da calcio, pista di atletica, un rinomato bike-park ed altre importanti strutture sportive. Ottimi alberghi e ristoranti con numerose specialità enogastronomiche, locali esclusivi, cinema e boutique dove fare shopping completano l’offerta per trascorrere una piacevole vacanza: potete scegliere una cioccolata calda nel pomeriggio, una cena in un locale tipico, in baita o rifugio, un drink in disco pub prima di scatenarvi in discoteca, insomma, ce n’è per tutti i gusti! Se invece siete più sportivi, non perdetevi le escursioni notturne, una vera meraviglia.
Tra le varie opportunità di soggiorno mi permetto di segnalarvi l’Hotel Shackleton Mountain Resort, ubicato nel centro di Sestrière, la cui architettura particolare in acciaio e vetro in simbiosi con il legno vi farà sentire in un salotto di montagna, in sinergia con l’ambiente circostante grazie alla vista superpanoramica sui monti circostanti. Le camere e le suites, distinte in cinque tipologie in base alle dimensioni, si ispirano alle costellazioni che compongono la Via Lattea. Tutte le suites seguono uno stile comune ma ognuna di esse ha un carattere personale che la rende unica. Colori e mobili antichi fanno da arredo ad ambientazioni confortevoli. Ogni camera è dotata di balcone o terrazza, connessione internet via cavo gratuita e TV LCD satellitare, bagno interno e minibar. Inoltre, per coccolarvi in totale relax, potrete prenotare rigeneranti massaggi che utilizzano un’ampia gamma di impacchi e trattamenti per modellare il corpo, in base alle vostre specifiche esigenze. La novità è che lo Shackleton Vi propone di godere di questi trattamenti direttamente in camera, non dovrete quindi recarvi in SPA in ciabattine e accappatoio come di consueto ma avrete il massimo del relax al vostro servizio ed in totale tranquillità!
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta per un’ipotetica settimana bianca ma se volete potete modificare le date secondo le vostre esigenze.

SESTRIERE (fonte Internet)

Hotel Shackleton Mountain Resort (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

Ci spostiamo ora in Valle d’Aosta e andiamo a La Thuile, la stazione sciistica più conosciuta dagli sciatori per la bellezza delle sue piste. Insieme a La Rosiére in Francia costituisce un comprensorio internazionale, conosciuto come Espace San Bernardo, composto da oltre 160 km di piste, tracciati ad anello per lo sci di fondo, ma anche Heliski sul ghiacciaio del Rutor e del Miravidi. La Thuile ha ospitato di recente la Coppa del Mondo di Sci femminile e vi offre davvero piste di ogni tipo, dalla famosa nera n. 3 Franco Berthod, la pista più ripida d’Italia con il 73% di pendenza e dunque riservata agli sciatori esperti, a piste larghe e poco pendenti per chi vuole godersi un percorso facile. L’innevamento è abbondante e sempre perfettamente conservato, grazie alle temperature piuttosto rigide, all’impianto artificiale molto efficiente ed alla bravura degli addetti alle piste. Anche qui potete trovare alberghi fantastici, arredati con gusto e in stile locale, ottimi ristoranti dove gustare specialità valdostane, negozi, locali notturni, bar, una deliziosa cremeria dove producono artigianalmente cioccolato rinomato, una biblioteca fornitissima, un cinema e naturalmente passeggiate meravigliose in mezzo a pini rigogliosi, sci di fondo, pattinaggio, piscina, palestre, insomma, relax e divertimento garantiti. Anche qui non perdetevi le cene serali nelle baite, che potete raggiungere con i gatti delle nevi e che potete lasciare con gli sci ai piedi, per un’esperienza emozionante con le fiaccole!
Fra i numerosi hotel di La Thuile io vi segnalo una deliziosa struttura denominata Locanda Collomb, un grazioso chalet in legno con un’eccellente conduzione familiare, splendide camere arredate con gusto e tutte una diversa dall’altra, dotate di pavimenti in legno o in moquette, TV satellitare a schermo piatto, minibar e set di cortesia. La colazione, servita in una bellissima e tipica sala, comprende ingredienti biologici, latte fresco, bevande calde, croissant, marmellate, vari tipi di pane, yogurt, miele, salumi e formaggi. L’hotel si trova a pochi passi dal centro e dispone di una biblioteca interna molto fornita e una piccola ma ben attrezzata SPA.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta per un’ipotetica settimana bianca ma se volete potete modificare le date secondo le vostre esigenze.

LA THUILE

Locanda Collomb (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

 

Proseguiamo verso est il nostro viaggio sulle Alpi ed andiamo a Livigno, paradiso degli sciatori in provincia di Sondrio, in Lombardia. Grazie alla sua splendida posizione tra il Parco Nazionale Svizzero ed il Parco Nazionale dello Stelvio, stretta tra due giganti come il Gruppo del Bernina ed il Gruppo Ortles – Cevedale, è molto famosa e frequentata, ma anche e soprattutto grazie agli oltre 115 km di piste perfettamente innevate, con una copertura del 70% assicurata dall’eccellente innevamento artificiale. Adatta a esperti di sci o snowboard, Livigno propone, tra tutte le sue piste fantastiche, un’esperienza da brivido, il pendio tecnico e decisamente lungo della pista intitolata a Giorgio Rocca, ben tre snowpark, tutti differenti tra loro per tipologia e difficoltà, i go-kart sul ghiaccio, lo snow-bike ed equitazione sulla neve.
Livigno offre tranquillità che si mescola a una sana mondanità. Potete gustare un piatto della tradizione davanti ad un caminetto acceso, per rilassarvi dopo una giornata di sport, potete fare shopping sfrenato nella zona extradoganale, lungo le sue vie, oppure recarvi dall’Aquagranda Wellness, il centro benessere multifunzione più grande d’Europa, 20mila metri quadrati dedicati alla bellezza ed al relax. Un’escursione guidata a cavallo tra i boschi innevati, o una semplice passeggiata nel centro pedonale sono una valida alternativa per chi non scia. Una splendida sciata al chiaro di luna, con sci da discesa, sci da alpinismo o da fondo, ed una cena in qualche rifugio in alta quota renderanno la vostra vacanza indimenticabile.
La struttura che vi propongo è l’Hotel Sonne che sorge nel centro di Livigno, a soli pochi passi dall’impianto di risalita Tagliede e a 300 metri dal comprensorio sciistico di Mottolino. Le camere, spaziose, luminose e finemente arredate, vi accolgono con televisore flat, angolo tisana e caffè, minibar, cassaforte, telefono e connessione wi-fi libera. Bagni con doccia, asciugacapelli, set di cortesia, accappatoio e ciabattine. La struttura è stata premiata con il certificato Casa Klima Classe A per l’uso di energia geotermica e per l’azzeramento delle emissioni di carbonio. Nel suo centro benessere trovate sauna finlandese e biosauna, cabina a infrarossi, bagno turco, frigidarium e pozza a immersione, tra odorosi legni e pietra antica. Una calda tisana di montagna completa questo meraviglioso relax. Al risveglio potrete gustare una magnifica colazione con dolci fatti in casa,  ottimo caffè espresso, succhi biologici e deliziose spremute.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta per un’ipotetica settimana bianca ma se volete potete modificare le date secondo le vostre esigenze.

LIVIGNO

Hotel Sonne (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

Per finire il nostro tour delle Alpi non possiamo non citare Madonna di Campiglio, una delle località sciistiche più famose al mondo. Situata a 1550 metri, in provincia di Trento, nella splendida conca naturale tra le dolomiti del Brenta ed i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, deve la sua fama anche alla sua straordinaria eleganza e mondanità. Il suo comprensorio, collegato a quello di Folgarida, Marilleva e Pinzolo, vanta 100 piste per oltre 150 km di divertimento (il 95% delle quali coperte da innevamento programmato), 4 snowpark e 40 km di tracciato per lo sci di fondo. Ricordiamo la famosa pista 3-Tre, che sta per le “3 Gare del Trentino”, dove vengono disputate le gare di slalom speciale di Coppa del Mondo, e la Spinale Direttissima, pista nota per la sua pendenza da brivido nel finale.
Inutile dirvi che per il doposci o per chi non scia questa località offre di tutto, ristoranti tipici, locali notturni e magnifici bar, negozi dove fare shopping, bellissime vie dove passeggiare tranquillamente, e varie attività alternative fra cui lo sleddog, ossia la passeggiata in slitta trainata dai cani, e fantastici itinerari da percorrere con le ciaspole ai piedi per una full immersion nella natura.
E sono certa di non sbagliare se vi consiglio un soggiorno in una struttura situata nel Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, a 2 km da Madonna di Campiglio, il Fogajard Lovely Chalet. Le sue sei camere matrimoniali prendono il nome dagli elementi naturali e dal Sole e dalla Luna, sono progettate con materie naturali ed eco-sostenibili, 4 sono dotate di balcone, con una vista spettacolare sulle Dolomiti di Brenta e tutte hanno pavimenti in legno, bagno privato con asciugacapelli e connessione internet via cavo. Un particolare: non c’è televisione, per farvi meglio apprezzare la magia del luogo, ma ogni stanza ha a disposizione una libreria musicale per farvi scegliere la colonna sonora delle vostre vacanze. Un piccolo ma delizioso centro benessere mette a vostra disposizione sauna finlandese e bagno turco, massaggi con il salgemma, una cascata di ghiaccio e le docce emozionali. Ogni mattina troverete una colazione a buffet con frutta fresca, prodotti da forno e yogurt, mentre nel ristorante vi attendono specialità della cucina trentina. Inoltre, presso la struttura potrete acquistare alcuni prodotti artigianali, fra cui cashmere lavorato a mano, miele e altri cibi biologici.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta per un’ipotetica settimana bianca ma se volete potete modificare le date secondo le vostre esigenze.

MADONNA DI CAMPIGLIO (fonte Internet)

Fogajard Lovely Chalet (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

E adesso … mare! Non tutti amano il freddo quindi eccovi 3 proposte per una bella vacanza rilassante al calduccio. Il primo viaggio lo facciamo a Gran Canaria, isola dell’arcipelago delle Canarie famosa per i suoi “Ventidue gradi tutto l’anno”, dove potete godervi la spiaggia anche a gennaio, un piccolo continente dove vivere tutti i tipi di esperienze, per rendere ogni giorno speciale: 60 km di spiagge dorate, paesaggi naturali straordinari, interessanti escursioni, hotel di lusso, centri commerciali superattrezzati, discoteche, locali notturni, casinò, una vasta gamma di centri benessere e stazioni termali e tante, tante attività. Io ci sono stata per tanti anni ed a mio avviso la zona più bella è quella di Maspalomas, un mix di deserto e oasi, le cui dune, che il vento modifica senza sosta, rendono ogni giorno che passa il paesaggio diverso, e sono una delle principali attrazioni turistiche della zona. Ed a Maspalomas vi consiglio l’hotel Seaside Palm Beach, una splendida struttura a 5 stelle dove magari spenderete qualcosina in più ma dove vi godrete una splendida vacanza a 360° che vale la spesa fino all’ultimo centesimo. L’hotel si trova a due passi dalle dune e dalla splendida ed infinita spiaggia che le costeggia, è caratterizzato dal design degli interni in stile retrò e appartiene alla prestigiosa associazione Design-Hotel™. Le camere e le suites sono piene di luce, finemente arredate e godono di una vista fantastica e di tutti i comfort. La prestigiosa cucina dell’hotel propone sia un eccellente menu à la carte che serate a buffet dove potrete gustare specialità locali ed internazionali, carne, pesce e squisiti dolci. L’hotel è dotato di una grande piscina, di una zona relax riservata ai maggiori di 14 anni con piscina, sauna e piccola palestra attrezzata e di una SPA di lusso  che offre numerosi trattamenti per il corpo e il viso con prodotti di alta qualità. Il Miniclub o la babysitter vizieranno i vostri bambini mentre voi vi godrete un meritato relax. Il tutto è immerso in un rigoglioso giardino con palme e aiole ben curate per garantirvi un’eccellente privacy.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta di solo hotel per un’ipotetica settimana di vacanza alla quale aggiungere il volo o modificare le date secondo le vostre esigenze.

GRAN CANARIA – Maspalomas (fonte Internet)

Seaside Palm Beach (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

Spiagge bianche ovattate e mare di un intenso verde smeraldo da vivere ogni giorno sotto i raggi di un bellissimo sole, serate piacevolmente fresche grazie al clima invidiabile. Siamo a Turks e Caicos, un arcipelago corallino dell’Oceano Atlantico, nella zona dei Caraibi, formato da 40 isole, isolotti e atolli, di cui solo una decina sono abitati. Grand Turk e Salt Cay, nelle Turks, e Pine Cay e Providenciales, nelle Caicos, sono le isole più note. E’ un’oasi incontaminata con mare trasparente ricco di pesci tropicali, spiagge bianchissime e vegetazione rigogliosa. I pochi rumori che si sentono mentre ci si rilassa sotto gli ombrelloni di paglia sono lo sciabordio delle onde che si infrangono a riva e lo sbatter d’ali degli uccelli. Le attività che si posso fare sono tante e diverse fra loro. Potrete viaggiare su un semi-sottomarino (un’imbarcazione dal fondale trasparente) attraverso la barriera corallina e vedere tartarughe, razze, pesci chirurgo e mille altri pesci caraibici, oppure raggiungere il reef al largo di Grace Bay in catamarano e tuffarvi con maschera e boccaglio alla scoperta dei fondali. La gastronomia locale vi propone pesce fresco, cucinato arrosto e accompagnato da riso o fagioli. Altrettanto apprezzati i crostacei e i frutti di mare. Le spezie, come in molti Paesi caraibici, sono un elemento essenziale della cucina locale. Per quanto riguarda le bibite, molto diffusi sono il rum e la birra. Se volete acquistare prodotti tipici le sculture in pietra, le maschere in legno e i tessuti ricamati splendidamente dalle donne locali sono alcuni degli oggetti artigianali più diffusi e consigliabili da acquistare come souvenir.
Vi consiglio per il vostro soggiorno il Beaches Turks and Caicos a Providenciales, un meraviglioso resort con un parco acquatico di oltre 4.100 metri quadrati, quattro magnifici villaggi che vantano l’architettura e l’atmosfera di Italia, Francia e Caraibi, una spiaggia di oltre 19 chilometri, innumerevoli attività divertenti per tutti, una nuova sala giochi Xbox®, ed una sensazionale discoteca. Le incredibili camere e suite del resort sono progettate nel più piccolo dettaglio, dai tessuti pregiati e i morbidi cuscini, agli arredi in mogano e le tecnologie all’avanguardia. Potete scegliere tra numerose categorie di camere, dalle camere e suites con vista oceano alle pittoresche e colorate ville. Tredici fra bar e ristoranti vi permetteranno di gustare specialità di ogni tipo in atmosfere diverse tra loro, dal Cricketer’s, un tipico pub dell’Irlanda dove gustare classici fish and chips, sheppard’s pie, salsicce e purè accompagnando il tutto con una birra o due, al Sapodilla’s, un elegantissimo ristorante riservato agli adulti dove trovate la cucina più audace e sofisticata come la bistecca di struzzo o piatti gourmet più tradizionali. Potrete cenare al chiuso sotto al luccichio dorato del lampadario di cristallo, oppure all’aperto, sulla terrazza accarezzata dalla brezza e affacciata su rigogliosi giardini.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta di solo hotel per un’ipotetica settimana di vacanza alla quale aggiungere il volo o modificare le date secondo le vostre esigenze.

TURKS AND CAICOS (fonte Internet)

Beaches Turks and Caicos Resort (fonte Internet)

 

 

 

 

 

 

Barriera corallina, palme, vegetazione in trionfo e bungalow sull’acqua, una moda quest’ultima arrivata da Tahiti negli anni Settanta: ecco lo scenario che si presenta a chi arriva alle Maldive. Le isole dell’arcipelago sono perfette per praticare tutti gli sport acquatici ed il clima locale è tipicamente equatoriale e monsonico, con temperature piacevoli durante tutto l’anno. Il periodo più indicato per evitare piogge ed umidità va da dicembre ad aprile, e quindi perfetto per voi che volete scappare dall’inverno e dal freddo e concedervi rilassanti giornate di sole. L’atollo di Ari, con i suoi 89 chilometri e 50 isole, è il luogo perfetto per le immersioni, in un’area protetta da barriere coralline. Se siete fortunati potrete avvistare lo squalo balena, considerato il più grande pesce del mondo. I resort sono studiati all’insegna del più completo relax ma se volete spostarvi avrete a vostra disposizione diverse escursioni da fare in barca. Qui potrete godervi appieno la natura ed il relax dimenticandovi per un pò la tecnologia e lo shopping.
Il Maafushivaru è un resort di lusso all inclusive nell’atollo di Ari Sud. Le 48 moderne ville sorgono sulla spiaggia o sull’acqua e dispongono di aria condizionata, TV a schermo piatto con lettore DVD, docking station per iPod, terrazza all’aperto, macchina del caffè espresso e spazioso bagno interno con vasca e doccia. I principali servizi includono, ad esempio, un elegante lounge aeroportuale, piscina a sfioro sulla spiaggia con ampio bar, spettacoli di luci laser, ampio centro benessere con palestra sull’acqua e un piccolo wine bar. Il ristorante principale si affaccia sulla laguna e propone un buffet di piatti internazionali e locali, mentre il 135° East è un ristorante contemporaneo di sushi e teppanyaki provvisto di padiglione sull’acqua. Avrete inoltre modo di organizzare cene private. Il resort ospita inoltre la caffetteria Library Lounge, con il suo assortimento di tè e specialità a base di caffè, un bar e una cantina. E’ una struttura ideale per una vacanza nel lusso.
Se volete saperne di più seguite il link, troverete una proposta di solo hotel per un’ipotetica settimana di vacanza alla quale aggiungere il volo o modificare le date secondo le vostre esigenze.

MALDIVE – ATOLLO DI ARI (fonte Internet)

Maafushivaru Resort

 

 

 

 

 

 

 

Bene, devo dire che scrivendo questo articolo, pur adorando la montagna, mi è venuta voglia di una bella settimana di mare e relax ma che dire? Quando si è in vacanza va bene tutto! Spero di avervi dato qualche suggerimento utile, vi auguro una meravigliosa vacanza e vi suggerisco. se nulla di quello che ho scritto vi interessa, di visitare il sito di EDREAMS per altre fantastiche proposte di ogni tipo, potete seguire il link qua sotto. E naturalmente … buone vacanze!




 


Rispondi